Jaeger-LeCoultre Memovox Cal. 916 assistenza e manutenzione

Assistenza tecnica Jaeger-LeCoultre Memovox Cal. 916

Il calibro 916 (soprannominato “Speedbeat”) è un movimento automatico con funzione “alarm” prodotto dalla maison Jaeger-LeCoultre. In totale sono stati prodotti 7.731 orologi equipaggiati con il Calibro 916.

A distanza di trenta giorni è il secondo orologio di questo tipo di cui Officina Temporis-Orologiaio Raggi cura l’assistenza tecnica ed è sembrato doveroso dedicargli il giusto spazio: in attesa degli altri 7729!😄

Introdotto nel 1969, il 916 sostituisce i precedenti 815 e 825 nella gamma Jaeger-LeCoultre Memovox. Questo calibro è andato fuori produzione nel 1978 ed è stato infine sostituito dal Calibro 919, introdotto nel 1994. Le caratteristiche principali degne di nota del Calibro 916 di Jaeger Le Coultre sono sostanzialmente due:

1) È stato il primo calibro con funzione di allarme prodotto da Jaeger-LeCoultre a utilizzare la frequenza di
28.800 A / h, questo gli è valso il soprannome di Speedbeat (letteralmente battito veloce), migliorando sensibilmente la precisione.

2) Fu il primo orologio da sveglia automatico con una massa oscillante a rotazione libera bidirezionale (ossia che carica in entrambe le direzioni), a differenza dei movimenti “a martello”, o “bumper” che dir si voglia, realizzati in precedenza.

Come in altri calibri “alarm” di Jaeger-LeCoultre, il martello d’allarme colpisce un perno posto internamente al centro del fondello posteriore, producendo un ronzio caratteristico. Anche se l’allarme non veniva azionato, il martello batteva liberamente contro il perno in questione. Nel Calibro 916, questo perno si adatta a un foro extra largo nel centro del rotore. (vedi foto)

 

CURIOSITÀ :
Il calibro 916 Jaeger-LeCoultre è stato usato come EBAUCHE (calibro di base) da Girard Perregaux, diventando il Gyromatic alarm GP 080.

  • SPECIFICHE TECNICHE :
  • 13 lignes di diametro
  • Bilancere Glucydur, compensato automaticamente da spirale “piatta”
  • 28.800 A / h
  • Doppio bariletto (tempo e allarme)
  • Carica automatica bidirezionale per il tempo
  • Carica manuale per allarme
  • Secondi centrali
  • 27 rubini
  • Martello d’allarme all’interno del fondello.

Differenti Calibri “alarm” della Maison Jaeger-LeCoultre:

CARICA MANUALE

1951-1958
Calibro 489 (anche P489 con resistenza agli urti Parachoc) – bilanciere avvitato, piastre doppie

1952
Calibro 601 – Modello transitorio, meno di 2.000 esemplari prodotti, con un singolo piano superiore

1953-1964
Calibro 814 – modello migliorato (ammortizzatore Parachoc P814 e Kif K814) – bilanciere avvitato, piastra superiore singola

1962-1979
Calibri 910 e 911
Nel 911 è stata aggiunta la funzione per la data,  le doppie piastre superiori e il bilanciere “solido”

1996
Calibro 914 – carica manuale con gong
CARICA AUTOMATICA

1956-1966
Calibro 815 – paraurti, automatico, 18.000 A / h;

1959-1969
Calibro 825 – Cal. 815 con funzione datario

1969-1983
Calibro 916 “Speedbeat” – rotore a rotazione libera, 28.800 A / h, data, sistema antiurto Kif

1994-2008
Calibro 918 – aggiornamento del 916

2007
Calibro 912 funzione automatica, gong, indicatore 24 ore

2008
Calibro 956 – automatico, gong

CALIBRI SPECIALI JAEGER LE COULTRE

1989
Calibro 919 – calendario perpetuo e gong di bronzo

2005
Calibro 909 – gong o vibrazione selezionabili